Select Page

PROGRAMMA

LUCA BARBONI

WTF is Growth hacking

Ci può essere crescita esponenziale solo dove c’è una perfetta sinergia tra prodotto e distribuzione. Che significa? Che la peggiore scelta di Marketing che puoi fare è tentare di vendere un prodotto che non vuole nessuno! Scopriremo come far decollare un business, proprio come farebbe un vero “hacker” della crescita.


Ore 9.45

MAURIZIO LOTITO

Startup e go-to-market: validare l’idea di business con il crowdfunding

Il caso PostPickr: come una startup “in potenza” è riuscita a validare e finanziare l’idea di business attraverso il crowdfunding, puntando tutto sulla capacità di execution e sull’ascolto dell’utente.


Ore 10.05

UMBERTO CANESSA

Il metodo Lean: fatti, non opinioni

Il metodo Lean Startup si basa tutto sui fatti, su cose realmente accadute, su esperimenti e sui dati. La Lean Startup ha il customer al suo centro, tutto parte da li. Durante l’intervento racconterò come funziona il ciclo “Build, Measure, Learn” e come ad esempio noi l’abbiamo applicato all’interno della nostra Startup GoSherpy.


Ore 10.25

Q&A – Ore 10.45 – 11.00

ROBERTO VERDE

Siamo stati agganciati! Come costruire prodotti che creano abitudini

Quando ho lanciato la mia seconda startup il nostro problema non era far arrivare gli utenti – ne avevamo 15.000 dopo due mesi – ma farli restare. Avevo 20 anni e ho deciso che non avrei mai più permesso mi capitasse questa cosa, così ho scoperto come agganciare i clienti.
Oggi in Razmataz il nostro retention rate è del 90%.

Ore 11.00

GIANLUCA MAURO

Intelligenza Artificiale al servizio del Marketing

Vi aiuterò a comprendere la rivoluzione che l’Intelligenza Artificiale sta portando nel mondo. Parleremo dei principi su cui si basa, del perché questo sia il momento perfetto per investire su questa tecnologia, e di come chiunque possa sfruttarla; il tutto con un focus speciale su come può aiutare il mondo del data-driven marketing (scoop: è game-changing).


Ore 11.20

Q&A – Ore 11.40 – 11.55

BREAK – Ore 11.55 – 12.10

VALERIO FORTUNATO

Affiliate Marketing & Startup come opportunità di crescita

L’Affiliate Marketing si basa esclusivamente sul raggiungimento delle performance e del risultato diventando cosi il modello più sostenibile per una startup che deve scalare. Da una parte ci sono gli affiliati, sempre in cerca di offerte appetibili uniche e originali da scalare, dall’altro la startup che essendo tale ha un prodotto unico da offrire e ha bisogno di ampliare il suo fatturato. Immaginate un esercito di professionisti del Web al servizio di una startup, che vengono pagati a performance.
Forse l’unico modello Win Win a 360 gradi.


Ore 12.10

BERNARDO MANNELLI

Toolbox per startup

Oggi ci sono migliaia di strumenti digitali per il business delle startup, orientarsi in questo panorama può essere difficile, complesso a tratti frustrante.
Partendo dalla definizione di tool, proveremo a creare un insieme di regole che dovranno guidare la nostra selezione e creeremo uno stack di strumenti per massimizzare la produttività, abbattere i tempi, e far crescere la nostra startup in modo esponenziale.


Ore 12.30

Q&A – Ore 12.50 – 13.05

PRANZO BUFFET – Ore 13.10 – 14.30

FEDERICO SIMONETTI

Come costruire un team di crescita

Il team di crescita è il gruppo di persone che aiuterà la tua azienda a sperimentare e testare metodi veloci per far crescere un business usando vari canali, di comunicazione, di marketing e di prodotto.


Ore 14.30

MATTEO POGLIANI

Da Digital strategy a Data Driven Strategy

Big Data e Data science: come interpretare al meglio i dati e farne base per creare strategie di comunicazione performanti.


Ore 14.50

FABRIZIO LEO

Velocità e User Experience: come rendere vincente un sito web

La velocità di apertura pagina come parametro essenziale della User Experience.
Come configurare e ottimizzare un sistema per migliorare fino a 100 volte la velocità di caricamento pagina: un caso concreto.


Ore 15.10

Q&A – Ore 15.30 – 15.45

GENNARO CIARAVOLO

Strategie di keyword research data-driven

Durante l’intervento vedremo come creare un’efficace strategia di keyword research per creare contenuti che soddisfano le reali esigenze e bisogni dell’utente. Analizzeremo il customer journey dei consumatori per scoprire quali sono le strategie di content marketing più efficaci.


Ore 15.45

FRANCESCO AMBROSINO

L’importanza del blog aziendale per la SEO

Nella mia esperienza, ho imparato che un blog non è solo uno strumento editoriale, da sfruttare per produrre contenuti informativi inerenti il proprio settore, ma un pilastro portante di una strategia di inbound marketing molto più complessa e ampia. Nel mio speech parlerò di come il blog possa migliorare il posizionamento organico del sito, lavorando a stretto contatto con la SEO. Nello specifico, illustrerò due progetti di corporate blogging, in due settori molto diversi, soffermandomi sull’elaborazione del piano editoriale e sulla produzione di contenuti seo oriented.


Ore 16.05

SARA DANIELE

Come creare un’opportunità di business grazie al blogging e alla SEO

Analizzando il mio sito è emerso un buon posizionamento dell’articolo “Cosa vedere a Napoli in un giorno: itinerario a piedi”. Ho proceduto seguendo tre step: keyword research, ottimizzazione del contenuto, link building interna per sostenerlo e spingerlo in SERP. I risultati sono arrivati, creando una opportunità di business in fase realizzativa.


Ore 16.20

Q&A – Ore 15.30 – 15.45

ANNETTE PALMIERI

Dall’impostazione al monitoraggio: una storia d’amore chiamata community management

Il Community Management è una storia d’amore: c’è la fase di attrazione, di corteggiamento, ci si innamora, a volte si litiga e dopo un po’ si tirano le somme per decidere se continuare a stare insieme o lasciarsi. Vi parlerò di come si integra questa attività in una strategia di Inbound Marketing per accompagnare l’utente verso la conversione. Con un caso pratico vi mostrerò come mettere in pratica l’impostazione del tone of voice, la gestione della community e la misurazione dei risultati.


Ore 17.15

ROBERTO GEROSA

Dalle F.A.Q. ai Video (passando per gli Insights)

Avete mai letto un annuncio di lavoro nel campo digitale? Cercano persone, anzi, cercano dei robot, dei bimby del social media marketing, che sappiano fare di tutto a livello digital, compresi video (ovviamente virali), da milioni di visualizzazioni. Basta non rispondere a tali annunci direte voi. Peccato che anche le aziende con meno aspettative prima o poi ti diranno: “abbiamo saputo che questo è l’anno dei video! Ce ne fai uno per il canale YouTube?”
Vi racconto la mia esperienza con i video per le PMI. Non ho creato nessun video virale, ve lo dico subito. Ma qualche soddisfazione l’ho ottenuta, grazie, anche, alle F.A.Q.


Ore 17.35

Q&A – Ore 17.55 – 18.10

RAFFAELE LANDOLFI

Local Marketing ed Employee Advocacy: si può fare

Il terreno di sfida è l’attività locale e nel mio intervento spiegherò come una piccola azienda può crescere partendo da due punti fermi: il local marketing ed il coinvolgimento dei collaboratori come parte di un processo strategico.


Ore 18.10

ALBERTO RIVA

Digital Evolution: come portare il digitale in una azienda analogica

Il digitale entra nella nostra azienda, dalla porta principale. Per rimanerci, ma con una strategia fatta di testa e di cuore! Il nostro punto di partenza, il confronto con chi soddisfa le medesime esigenze, quelli che una volta avremmo chiamato competitori.
Quindi un senso di urgenza: dove ci troviamo, dove stiamo andando e con che visione, con una misura precisa del cammino e del percorso che ci aspetta, e il desiderio di sperimentare e di nuovo tornare a misurare.
Infine l’esperienza che sono le persone a usare gli strumenti, e qui sta il punto: portare la consapevolezza che il digitale è qui ed ora, e che già lo viviamo ogni giorno da attori e non da spettatori.
#DigitaLogico, no? La conseguenza: incontrare persone come noi vorremmo essere, e viaggiare insieme.


Ore 18.30

Q&A – Ore 18.50 – 19.05